Esercizi di riscaldamento prima di inziare a giocare a padel

Ecco alcuni esercizi utili da eseguire prima di giocare una partita di padel o semplicemente per mantenersi in forma.

Tanto ma tanto riscaldamento per tutti gli sportivi che intendono prepararsi al meglio in occasione di ogni incontro nell’ambito di un torneo che sia a livello professionale o anche solo dilettantistico.

Il riscaldamento é sempre una parte basilare dell’allenamento di ogni atleta e si compone di varie fasi ognuno importante a modo suo. Vediamone alcune velocemente di seguito.

Perchè è importante fare riscaldamento prima di una partita di padel?

Intanto spieghiamo brevemente che con riscaldamento fisico si intendono quelle attività che permettono un’attivazione generale del corpo di tipo fisiologico e di tipo neuromuscolare.

Dal punto di vista strettamente fisiologico, il riscaldamento ha il compito di aumentare di qualche grado la temperatura del corpo rispetto a quella solita diciamo cosi normale.

Grazie a questo tipo di calore dipanato nel corpo, tutti gli altri esercizi vengono svolti con maggiore efficienza e di conseguenza maggiore efficacia e benefici.

Gli esercizi necessari prima di giocare a padel

Gli esercizi elencati sono molto utili anche per mantenere la muscolatura allenata o se si vuole tonificarla. Abbiamo scelto quelli più semplici perchè possono essere eseguiti anche in casa.

Per riscaldare o tonificare tutto il corpo occorrono almeno 10 minuti pieni del proprio tempo eseguendo esercizi di carattere generale tra cui 10 ripetizioni per esercizio a velocità controllata.

  • Esercizio 1: Alternare una serie di esercitazioni che vanno dalla corsa sul posto allo slancio di arti superiori e inferiori come ad esempio muovere i polsi, una serie di circonduzioni di braccia avanti e indietro, torsioni del busto, slanci frontali e laterali delle gambe e anche per le caviglie.
Nel primo esercizio eseguiamo una corsa sul posto concentrandoci sulla respirazione.
  • Esercizio 2: Per rafforzare gli arti inferiori è possibile eseguire flessioni ed estensioni di caviglie e rialzo per i polpacci con dei mezzi squat.
L’esercizio 2 è ideale per rafforzare gli arti inferiori del corpo come: gambe e polpacci eseguendo dei mezzi squat
  • Esercizio 3: Medesima attività anche per gli arti superiori alternando con l’ausilio di un elastico simulando azioni di diritto e rovescio, quindi qualche simulazione dell’estensione del braccio nel servizio.
il terzo esercizio può essere eseguito sia a corpo libero o anche con l’ausilio di un elastico per rafforzare i bicipiti delle braccia
Lo scopo di questi esercizi è simulare i movimenti che andremo ad eseguire durante una partita di padel

 

Passiamo ora alla seconda fase più dinamica e potente simulando un vero e proprio incontro di padel, anche in questo caso della durata di almeno 10 minuti.

  • Esercizio 4: Eseguire una serie decisa di squat-jump, successivamente una serie di spostamenti in laterale a destra e sinistra come se si fosse nel corso di un incontro vero e proprio.
Il quarto esercizio ci aiuterà ad aumentare l’elasticità degli arti inferiori che saranno messi alla prova durante una partita di padel.
Gli spostamenti rapidi a destra e sinistra ci aiutano a rainforzare le gambe per cambiare direzione con più velocità.
  • Esercizio 5: prevede una serie di skip basso sul posto per 2 minuti, quindi split-step e corsa per 3/4 metri a simulare l’esecuzione del colpo, sia “dritto” che “rovescio”, almeno 5 per ogni parte.
l’ultimo esercizio sarà quello di simulare il dritto e il roverscio e tutti quei movimenti che eseguiremo durante il match.

Da evitare per riscaldarsi la classica corsa e anche lo stretching prima di ogni partita, non solo non servono allo scopo ma rischiano di affaticare i muscoli ancor prima di iniziare l’incontro e possono quindi causare dei seri problemi.

Come detto in precedenza questi esercizi per padel sono molto utili ed efficaci anche per rimanere in forma e tonificare i muscoli. Tra i tanti esercizi abbiamo scelto questi per la loro semplicità di esecuzione. Per questo motivo possono essere eseguiti anche in casa. Vi suggeriamo anche alcuni attrezzi da utilizzare per svolgere gli esercizi descritti sopra come gli elastici e i tappetini da sport. Ecco alcune offerte su Amazon.

Quali esercizi sono indicati dopo una partita di padel

A fine incontro, é sempre consigliato eseguire una serie di esercizi di defaticamento per riportare il nostro corpo ad uno stato di riposo graduale senza troppi ulteriori stress e affaticamenti.

Il defaticamento consiste nell’eseguire qualche minuto di corsa, in questo caso fa bene allo scopo, é possibile farsi una corsetta anche della durata di almeno 10 minuti eseguendola ad un ritmo medio, quindi in questo caso vanno bene i classici esercizi di stretching di almeno 30 minuti come durata complessiva.

In ogni caso ricordiamo che il riscaldamento corporeo non é solo appannaggio di chi pratica il padel o il tennis ma in qualsiasi tipo di attività fisica e sportiva, ricordandoci anche di non sottoporsi ad esercizi troppo pesanti.

Una cosa molto importante da ricordare sempre è quella di non forzare mai gli esercizi di allenamento per padel e quindi le parti del corpo impegnate, il consiglio dunque è quello di muoversi in modo lento senza forzature.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui