Home » Padel Consigli e Approfondimenti » Giocare a Padel quando fa caldo. Alcuni suggerimenti utili

Giocare a Padel quando fa caldo. Alcuni suggerimenti utili

Il Padel è il gioco dell’estate! Sebbene oramai gli appassionati di Padel si allenano e si divertono in tutte le stagioni è innegabile che con la sua carica gioiosa, il suo spirito aggregativo, la sua solarità, il Padel è sicuramente uno sport vicino ai paesi più caldi.

Non a caso è nato proprio in America Latina e si è diffuso velocissimamente in Spagna e anche nella nostra super Mediterranea Italia. Sulla storia del padel ne abbiamo parlato ampiamente in questo articolo.

Sui benefici del padel ne abbiamo parlato anche qui, ma le temperature roventi di questi giorni mettono a dura prova anche il più allenato e determinato degli sportivi! Ecco quindi alcuni semplici consigli per poter giocare a Padel anche nei mesi più caldi.

Giocare a padel in estate

Sebbene alcuni di questi consigli possono sembrare banali, un po’ come i servizi del TG quando raccomandano agli anziani di mangiare leggero e bere tanta acqua, alla fine il buon senso vince sempre!

Quindi partiamo proprio dalle basi:

1 È preferibile cercare di allenarsi e giocare nelle ore più fresche della giornata ovvero la mattina e la sera.

2 Occhio al sudore delle mani, perché avrete meno attrito con la presa della racchetta. Infatti vi consigliamo di cambiare il vostro overgrip della racchetta sostituendolo con uno traforato ideale per assorbire di più il sudore e aumentare la presa della racchetta. 
Riportiamo di seguito alcuni overgrip perforati per gicare a padel in estate.

Qui invece potete approfondire l’argomento che abbiamo trattato sull’importanza del grip e overgrip nel padel.

La nostra preziosissima racchetta! Ricordatevi di non lasciarla mai troppo al sole o di abbandonarla per tante ore all’interno di una macchina rovente. Riponetela sempre all’interno della sua custodia in maniera da non sottoporla a raggi solari diretti, per evitare che si usuri prima del tempo.

Nonostante questi accorgimenti anche la pala, esattamente come noi, subisce il calore dell’estate afosa e in particolare si ammorbidisce. 
I componenti della racchetta sono soggetti a dilatazione a causa delle alte temperature, e di conseguenza potrebbero cambiare le prestazioni del nostro amato strumento.

Ecco quindi alcune borse e foderi dotati di un rivestimento termico all’interno, che aiuteranno a proteggere la vostra racchetta.

4 Ricordatevi ovviamente di proteggere i vostri occhi. In questi casi può tornare utile indossare un paio di occhiali da sole polarizzati che oltre a proteggere dai raggi UV aiutano anche ad eliminare la luce diretta, riflessa e diffusa mantenendo la brillantezza dei colori. Qui riportiamo alcuni esempi.

In più consigliamo anche di proteggere la vostra pelle con una giusta crema solare: anche lo sportivo più abbronzato deve proteggersi per evitare un precoce invecchiamento della pelle o, peggio, problematiche cutanee dovute a una non corretta esposizione ai raggi solari.

5 Se il consiglio di bere tanta acqua è valido per tutti, ovviamente diventa indispensabile laddove si perdono molti liquidi come nel gioco del Padel dove il movimento porta a sudare e di conseguenza a disidratarsi.

Oramai si trovano in commercio moltissime borracce che mantengono la temperatura dell’acqua, magari opportunamente arricchita di integratori minerali, in maniera tale da potersi dissetare senza ricorrere alle bottigliette di plastica che, oltre inquinare, non mantengono una temperatura gradevole della nostra bevanda.

Ricordiamo inoltre di cercare di mantenere l’equilibrio termico del nostro corpo che, già impegnato in un’attività cardiocircolatoria per lo sforzo muscolare del gioco del Padel, ad alte temperature non riesce a mantenere un proprio equilibrio.

6 Un consiglio utile è di utilizzare una borsa per il ghiaccio per raffreddare il nostro corpo più velocemente e spingere di conseguenza il flusso sanguigno verso i nostri muscoli: può essere utile passare del ghiaccio in alcune zone strategiche, ad esempio all’inguine, sui polsi, sotto le ascelle.

In alternativa alla borsa del ghiaccio si può passare un asciugamano con dentro qualche cubetto di ghiaccio o i pratici sacchetti termici che si conservano in freezer, anche sul viso e sul collo, senza esagerare!

7 Non sottovalutiamo l’abbigliamento! Utilizzare tessuti leggeri, naturali, e traspiranti non solo ci proteggono dal caldo ma ci aiutano a mantenere una corretta temperatura corporea.

8 È consigliato inoltre seguire un’alimentazione sana e leggera, magari con piccoli pasti più volte al giorno, in maniera da non appesantirsi, digerire velocemente, ma rifornire il nostro corpo del corretto apporto calorico e nutrizionale.

9 Fondamentale è reintegrare i sali minerali che vengono dispersi proprio durante l’attività fisica soprattutto ad alte temperature.

Diamo per scontato che non è il caso di bere alcolici durante una partita di Padel! Ma se fine partita volete rinfrescarvi con un gelato, preferite quelli alla frutta ed evitate di mangiarli nelle pause, ma concedetevi questo delizioso refrigerio alla fine dell’attività sportiva.

10 Attenzione ai crampi! Proprio una mancanza di sali minerali potrebbe favorire l’insorgere di dolorose contratture! Ricordatevi sempre di praticare i corretti esercizi di stretching prima di una partita o di un allenamento. Se non l’avete ancora letto potrete approfondire in questo articolo dedicato al riscaldamento prima di iniziare una partita di padel.

Ma anche il campo da Padel e le palle sono sottoposte allo stress estivo e di conseguenza gioco potrebbe cambiare… D’altronde il bello degli sport all’aperto è proprio che variano a seconda delle stagioni e dei luoghi dove si praticano. Attenzione quindi non sottovalutare l’estate soprattutto nei paesi più caldi e a non sopravvalutare il vostro fisico! Il Padel è sempre gioia e divertimento.

PadelNews.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU. In qualità di Affiliato Amazon percepisce un guadagno dagli acquisti idonei.

Lascia un commento